Come prendersi cura dell’auto

Pubblicato da dimix il

L’auto, non solo un mezzo di trasporto ma una passione.

C’è poco da dire, l’auto è una passione che difficilmente scompare nel tempo, possiamo reprimerla ma riaffiora ad ogni spot pubblicitario e arriva si massimi livelli quando si entra in un concessionario.

Voler bene alla propria auto quindi diventa naturale e per mantenerla sempre giovane nel tempo si deve prestare cura ed attenzione.

Ma come si fa a tenere tutto sotto controllo?

Innanzi tutto dobbiamo assicurarci che gli obblighi di legge siano sempre rispettati.

Assicurazione 

L’assicurazione ha una scadenza annuale o semestrale, in alcuni casi mensile.

Almeno un mese prima della scadenza dobbiamo iniziare a fare dei preventivi online per trovare la migliore offerta, magari applicata con qualche codice di sconto per risparmiare quei 100/200€, male non fa mai!

Bollo

Il bollo che ha una scadenza annuale, o a inizio anno o a metà anno. Questo è davvero semplice da dimenticare e il problema è che la multa arriva dopo qualche anno e il rischio è di accumulare un bel debito, meglio non rischiare!

Revisione

Per un’auto appena immatricolata la scadenza è dopo i primi 4 anni di vita. Passati questi la scadenza diventa ogni 2 anni.

Il costo dell’intervento è sempre basso ma bisogna tenere l’auto in buono stato altrimenti si rischia di dover risolvere i problemi tutti insieme.

Con queste 3 attività abbiamo rispettato ogni obbligo di legge e la nostra auto è pronta per stare in strada.

Da ora in poi parliamo di manutenzione, cioè quelle attività periodiche o puntuali che dobbiamo tenere sotto controllo.

Pneumatici

Solitamente un’auto può fare sui 40.000 km con un treno di gomme nuove.
Però queste vanno invertite almeno ogni 10.000 km cosi che si consumeranno in modo omogeneo. Infatti le ruote con la trazione (anteriore solitamente) tendono a consumarsi di più delle altre, per questo devono essere invertite.

Olio del motore

L’olio nel motore è molto importante, permette agli ingranaggi di lavorare correttamente.
Questo olio tende un po’ a consumarsi e sicuramente a deteriorarsi nel tempo.
Bisognerebbe cambiarlo ogni 10.000/15.000 km (in base all’auto varia il chilometraggio). Ricordatevi di tenere sotto controllo il livello, se l’auto consuma troppo olio potrebbe essere necessario un intervento del meccanico.

Tergicristalli

Spesso sottovalutati, specialmente in estate, anche questi si consumano e anzi, con la variazione delle temperature si deteriorano.
Il risultato è un tergicristallo che gratta, salta e non pulisce il vetro. Vanno tenuti sotto controllo e sostituiti non appena smettono di fare il loro compito in modo corretto.

Acqua dei tergicristalli 

L’acqua nei tergicristalli è altrettanto importante, senza di essa non possiamo usare i tergicristalli, quindi tenete sempre sotto controllo il livello e assicuratevi di usare acqua e detergente per tergicristalli, non metteteci altri prodotti che danneggiano il vetro o i tergicristalli stessi. In inverno infatti potreste fare dei gravi danni!

Freni

Importantissimi, inutile dirlo. Il consumo delle pasticche dei freni va tenuto sempre sotto controllo. In base allo stile di guida, i freni possono consumarsi più o meno rapidamente.

Un buon stile di guida, cioè utilizzando molto il cambio e il freno motore, permette di arrivare anche a 60.000 km senza necessità di sostituirle.

Quando si inizia a sentire un fischio nelle frenate leggere o mentre si curva è il segnale che le pasticche sono finite.
Se sentite grattare durante la frenata, meglio andare da un meccanico.

Condizionatore

In molti non lo sanno ma il condizionatore dell’auto si scarica e quando accade inizia non solo a raffreddare poco ma anche ad emettere un cattivo odore.

In base al suo utilizzo può consumarsi più o meno rapidamente. Un controllo ogni 2-3 anni è consigliato.

Tagliando

Ogni auto ha dei tagliandi programmati dalla casa costruttrice.
In queste attività vengono svolti tutti i controlli elencati (e molti di più), è molto importante farli eseguire periodicamente.

Tenere sotto controllo i consumi e l’inquinamento

Adesso che la nostra auto è perfetta e ce ne siamo presi cura, non rimane che tenere sotto controllo i consumi, i costi e la parte più importante, l’inquinamento.

L’auto viene usata per molti scopi, per andare al lavoro, per andare in giro con gli amici, per andare in vacanza e molto altro.

È importante capire quanto usiamo l’auto e per quale scopo, ad esempio se la usiamo per il lavoro è utile sapere quanto effettivamente ci costa il tratto lavorativo e se nel tempo il consumo e i costi dei viaggi cambiano, magari aumentando.
Se si è agenti di commercio o si ha diritto a dei rimborsi è davvero importante tenere traccia degli spostamenti e dei costi che ne conseguono. Il conteggio ACI diventa obbligatorio.

Anche i percorsi che si fanno per andare in vacanza vanno tenuti sotto controllo. Quanto ci è costato andare in quel luogo?
Utile se si devono dividere le spese con altre persone o si vuole usare l’auto che cosa meno in quanto a consumi.

E l’inquinamento come dicevamo prima è importantissimo.
Senza rendercene conto in un anno si riesce a consumare come minimo, 2.000 kg di CO2. Avete letto bene.

L’auto è un mezzo obbligatorio specie in certe zone d’Italia e del mondo ed inquinare ahimè fa parte del “gioco”.
Ma rendersene conto è quello che serve per cercare di evitare di peggiorare la situazione.

Pochi km di strada percorsa equivalgono a KG di CO2 emessi, anche con un’auto benzina, che inquina meno di un diesel!

Andare al lavoro con un’auto sola insieme ai colleghi, aiuta tantissimo ad inquinare meno.

Ma come facciamo a tenere tutto sotto controllo?

Tenere traccia di tutto è un gran lavoro e un gran pensiero e diciamocelo, spesso ci dimentichiamo della nostra amata auto.

Le vita è piena di complicazioni ed è normale e naturale dimenticarsi di scadenze o del benestare dell’auto, tanto meno, purtroppo, di controllare quanto inquiniamo.

Proprio per tutto questo è nata l’applicazione per iPhone “Magica”.

Il nome significa proprio che è un’applicazione “Magica”, o almeno cerca di esserlo.

Grazie a quest’app infatti si riesce a tenere sotto controllo ogni aspetto dell’auto, dai consumi all’inquinamento, dalle scadenze degli obblighi di legge alla manutenzione ordinaria e straordinaria e per finire anche tutti i rifornimenti di carburante.

Penserete che per fare tutto questo sia necessario usare l’app di continuo.
E invece no!
Magica lavora in modo automatizzato ed indipendente.

I passaggi per usare Magica sono solamente 2:

  1. Configurare l’auto
  2. Connetterla al Bluetooth dell’auto

Potete inserire al suo interno le scadenze che desiderate, gli interventi di manutenzione che dovete fare e Magica penserà a tutto.

L’unica cosa che dovete fare è avere il telefono con voi quando guidate.

Magica infatti si accorge automaticamente quando siete in auto e iniziate a guidare. Da sola inizierà a tenere traccia dei viaggi e dello stato dell’auto.

Quando andrete al distributore per mettere il carburante, Magica è pronta a recepire i dati.

Se riconoscerà automaticamente il distributore vi chiederà di inserire la quantità e il costo per litro.
Altrimenti potete comunque farlo con il pulsante apposito.

Una volta inserito il rifornimento calcolerà in automatico i reali consumi e vi indicherà la reale autonomia dell’auto, indicandovi quando è necessario fare rifornimento e qual’è il distributore più vicino a voi.

Anche tenere sotto controllo i viaggi di lavoro sarà un gioco da ragazzi con Magica.
Infatti puoi configurare il costo ACI e puoi aggiungere un tag, ad esempio “Lavoro” ai tuoi viaggi.

A fine mese basta esportare tutti i viaggi di lavoro nel formato desiderato e inviarlo via email alla persona che deve farti il rimborso. Facile no?

Insomma, Magica è l’assistente personale della nostra auto,  grazie ad essa ci possiamo rilassare e godere il piacere di guidare.

Provarla è gratuito e nel caso la ritieni utile, costa solamente un caffè al mese, praticamente niente!

Installa Magica adesso!

Scarica Magica da App Store
Categorie: Magica

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi